L’amore ha 5 fasi. Ma molte coppie si fermano alla 3.

Fasi dell'amore di coppia re di cuori

Fasi dell'amore di coppia re di cuori

Sei innamorato perso.

Non riesci che pensare a lei in ogni momento e vorresti passare ogni secondo al suo fianco, con lei e solo lei.

Forse non lo sapevi, ma questa è soltanto 1 delle 5 fasi che portano al vero amore.

Quello forte, duraturo e sincero.

Non è una supposizione o un concetto hollywoodiano: si tratta proprio di una teoria frutto dei 40 anni di esperienza dello psicoterapeuta matrimoniale Jed Diamond.

Secondo Jed ci sono 5 fasi dell’amore di coppia.

Tutto parte dall’innamoramento…

1 – Innamorarsi

Senza dubbio è la fase più bella.

La fase in cui tutto è meraviglioso, in cui non desideri altro che stare con il tuo partner.

L’immensa felicità e serenità che proviamo è dovuta agli ormoni che vengono rilasciati quando ci innamoriamo: dopamina, ossitocina, serotonina, testosterone ed estrogeni.

La persona che abbiamo scelto ci sembra perfetta, i rapporti sono ottimi e proiettiamo speranze e desideri su lei o lui ma anche sulla coppia. Non c’è niente che non possa andare, insieme potete superare qualsiasi ostacolo.

Secondo Jed lo stato d’animo di questa fase è quello del “Siamo certi che rimarremo innamorati per sempre”.

2 – Diventare una coppia

La naturale conseguenza dell’innamoramento.

Tutto va alla grande, state bene assieme e nulla si frappone fra voi e il vostro amore.

Uscite sempre più spesso da soli e desiderate fare tutto assieme. Insomma, state diventando una coppia.

In questa fase ci sentiamo ancora più legati all’altra persona. Ci si sente sicuri e protetti, quasi come essere una cosa sola. Saranno molti i momenti in cui vi sembrerà di pensare la stessa cosa, di leggervi nel pensiero e di essere fatti davvero l’uno per l’altra.

“Impariamo quello che piace all’altra persona ed espandiamo la nostra vita individuale per iniziare a sviluppare una vita ‘a due’”.

Le fasi dell'amore di coppia re di cuori

3 – Disillusione

Non fatevi ingannare dal titolo.

Disilludersi significa semplicemente lasciare le illusioni (ovvero ciò che si credeva ma in realtà non è) che ci siamo costruiti.

Nella fase della disillusione l’innamoramento toglie il suo velo per mostrare il tuo partner e la vostra vita di coppia senza filtri.

Quindi cominceranno ad affiorare i difetti e le imperfezioni che prima non vedevi (o non volevi vedere), la vita quotidiana comincia a diventare pesante e può capitare di pensare ai primi giorni, a quando si era innamorati. Oppure a quando si era più liberi, prima della coppia.

Ma si tratta di una fase.

Una fase di introspezione, dove attraverso la coppia e la vita quotidiana ci si impara a conoscere, a leggere dentro di sé.

Questa fase varia da coppia a coppia, ma quello che è certo è che si tratta di un percorso che ognuno di noi fa. Un percorso che può concludersi oppure portare alla fase successiva.

4 – Arriva il vero amore

Dopo la disillusione, arriva la consapevolezza.

La consapevolezza che al tuo fianco c’è una persona che ami, rispetti e apprezzi nonostante tutto. La persona che hai deciso di scegliere ogni giorno.

In questa fase, dopo l’inebriamento dell’innamoramento e la pausa della disillusione, la coppia diventa più solida. I partner si avvicinano perché si conoscono fino in fondo, si amano e apprezzano per quello che sono e non solo per quello che provano loro stessi. Si tratta di un livello di coppia più elevato, la serenità dopo la tempesta.

“Non c’è niente che dia più soddisfazione che stare un partner che ci vede e ci ama per quello che siamo. Capisce che il nostro comportamento negativo non è perché siamo cattivi o senza amore, ma perché siamo stati feriti in passato e il passato vive ancora in noi. Man mano che capiamo meglio e accettiamo il nostro partner, possiamo imparare ad amare noi stessi in modo sempre più profondo”.

5 – Superato l’innamoramento, arriva la…

Complicità.

Se nelle prime fasi padroneggiava l’infatuazione, più o meno forte ed esplicita, nella 5° fase le cose cambiano.

Si tratta di essere complici in tutto e di pensare non solo alla coppia, ma rivolgersi al mondo esterno.

Comprare casa, fare progetti a lungo termine, fare dei figli, sono tutte cose che vanno al di là della coppia per lasciare un segno nel mondo.

Ma è una fase in cui non tutte le coppie riescono ad arrivare.

Infatti secondo Jed molte coppie si fermano alla fase 3, quella della disillusione. Semplicemente perché manca la determinazione a voler stare davvero con il proprio partner anche quando il primo periodo di innamoramento finisce…

“Se possiamo imparare a superare le nostre differenze e a trovare un amore reale e duraturo nei nostri rapporti, forse potremo lavorare insieme per trovare un amore reale e duraturo nel mondo”.

5 fasi dell'amore di coppia re di cuori

Tu a che stadio sei?

Sei nella meravigliosa fase 1 oppure ti sei fermato alla 3?

Se pensi di essere rimasto impantanato alla fase tre, non devi temere.

La tua anima gemella è lì fuori e sta solo aspettando di trovarti.

Intanto, puoi iniziare da qui!

 

 

Fondatore dell’Agenzia Re di Cuori e da 17 anni esperto sulle problematiche dei single.

Lascia un commento