È giusto cambiare per amore?

Cambiare per amore è possibile e a volte necessario, non perché sia necessario fingere di essere persone diverse per trovare un partner, ma perché una relazione di per sé cambia e sconvolge la nostra vita in mille modi.

Si dice spesso che “gli opposti si attraggono”,  ma come fanno poi a stare assieme? Ognuno di noi ha un aspetto del proprio carattere, un atteggiamento o un modo di comportarsi che può finire per dare fastidio all’altro. A questo proposito c’è chi sostiene che il partner giusto sia dotato di un amore così sconfinato da essere in grado di accettare ogni minimo difetto e chi dice, invece, che per far funzionare una relazione sia giusto plasmarsi secondo i desideri dell’altro pur di tenerlo stretto a sé. La verità come al solito sta nel mezzo ed è importante trovare il compromesso tra il migliorarsi e il perdersi.

È giusto smussare il proprio carattere per far funzionare una relazione: reprimere la gelosia, essere più affettuosi e attenti, rinunciare agli amici qualche sera, essere più ordinato o buttare via quei vecchi jeans che l’altro non sopporta. Ma non si può certo pretendere troppo, cambiare abitudini o venirsi incontro è possibile, ma con grande motivazione e il supporto di grande pazienza e comprensione dell’altra metà. Se è sbocciato l’amore, poi, non sarà tutto da buttare no?

Se lui è nato disordinato e distratto, non litigare con lui perché ha perso la sciarpa che gli hai regalato, se dimentica il casco quando viene a prenderti o se ti scrive un’ora dopo il previsto.  (Ovviamente l’esempio vale anche al femminile).

Cambiare al fine di migliorarsi e migliorare un rapporto, quindi, è giusto e legittimo, finché non diventa qualcosa di forzato, magari per paura di non essere all’altezza delle aspettative dell’altro o per il desiderio di diventare l’immagine dell’uomo o donna perfetti nella mente dell’altro.

Il consiglio di Re di Cuori è di confrontarsi e parlarsi sempre con sincerità. In una relazione ci vogliono due persone ed è giusto che entrambe lavorino per ottenere un “e vissero felici e contenti” con i fiocchi.

Avete mai cambiato per amore o cosa cambiereste di voi?

Fondatore dell’Agenzia Re di Cuori e da 17 anni esperto sulle problematiche dei single.

Lascia un commento