La ricerca di un figlio che non arriva manda in crisi la coppia

Quando una coppia è felice e costruisce dei progetti per il futuro, può arrivare il momento in cui si sente pronta per il grande passo: quello di mettere al mondo un bambino.

E se per tante coppie questo passo risulta facile, per molte altre può diventare difficile se non impossibile, tanto da fare entrare in crisi la coppia al punto di farla scoppiare.

E’ vero che oggi l’età in cui si inizia a pensare ad un figlio si è spostata, ma non è slittata di conseguenza l’età in cui si è maggiormente fertili. Complice qualche volta una vita più stressante ed un livello di inquinamento maggiore.

Di fatto la coppia si pone questo nuovo obiettivo che diventa in breve l’UNICO obiettivo , come un pensiero fisso. Senza il raggiungimento del quale non è più possibile essere felici. I problemi nella coppia, in questo caso, possono cominciare poiché il piccolo non arriva e i due partner, affetti dal desiderio di avere un bimbo, entrano in circoli viziosi fatti di ansia, depressione, tristezza e auto colpevolezza o accuse altrui.

Spesso ci si sente inferiori ed in colpa nei confronti dell’altro perché non in grado di procreare o ancora perché ci si sente inferiori nelle prestazioni sessuali. Queste ultime sensazioni sono più attribuibili alla figura maschile che sente di essere impotente.

Ecco allora che subentra la possibilità che la coppia entri in crisi, perché viene semplicemente meno e non si realizza quel progetto che, dopo la formazione della coppia stessa, si era pensato di costruire insieme per sentirsi completi e più forti: avere un figlio.

Come affrontare questo momento? Sicuramente non è facile, a volte è necessaria l’intermediazione di uno specialista, che aiuti la coppia a vedere la situazione da un’altra angolatura, che mostri le possibili alternative, come la fecondazione o l’adozione o che semplicemente riesca a fare vedere alla coppia che l’arrivo o meno di un figlio non annulla l’amore che li lega e sul quale si è costruito il rapporto di coppia.

Lascia un commento




Contattaci: